Comunicazione d’emergenza e Istituzioni: pilastri e attese

Quando si parla di comunicazione d'emergenza bisogna considerare dei pilastri, ovvero elementi fondamentali, da rispettare come dinamiche di massima, ma sono a maggior ragione aspettative attese quando il soggetto emittente è una Istituzione. Ne elenchiamo cinque, alla base della comunicazione generale odierna, ancor più valide se sfruttate in contesto di comunicazione del rischio o dell'emergenza.

Continua a leggere

Le parole della pandemia COVID-19

L’infezione di origine virale COVID-19, provocata dal virus SARS-CoV-2, meglio noto come (nuovo) Coronavirus...quanta complessità in questa frase e quanta confusione può generare, più o meno consapevolmente. In questo articolo si affronta la comunicazione d’emergenza trattando le parole della pandemia. Alcune sono state predominanti nella fase iniziale, altre si sono fatte largo dal punto di vista mediatico nell’attesa del picco di contagi, altre si intravvedono all’orizzonte. Questo articolo è stato scritto nei giorni di presunto apice dei contagi in Italia, sarà interessante scoprire insieme se il futuro ne riserverà altre, oltre a quelle fin qui individuate.

Continua a leggere

Emergenza Covid-19: comunicazione di crisi per le imprese

Sono molteplici i contributi che fin dalle prime fasi dell’emergenza Covid-19 sono stati forniti da opinion leader, influencer, comunicatori di ogni natura. A oltre un mese dall'inizio della pandemia, pochi sono risultati effettivamente rilevanti, a partire dal documento scritto da Scott Kronick. Ai più dirà poco, ma se si nomina l’agenzia pubblicitaria di cui è amministratore delegato in Asia, permette di comprenderne l’autorevolezza: parliamo della Ogilvy, colosso storico della comunicazione pubblicitaria internazionale, per la quale ha realizzato il vademecum sulla comunicazione d’emergenza aziendale chiamato “How to communicate in turbolent times”.

Continua a leggere

Site Footer

error: Alert: Content is protected !!